Un approccio ayurvedico alla gravidanza: le 3 chiavi per la salute di mamma e bambino

Pubblicato il Pubblicato in News

La gravidanza, un momento magico e intenso

La gravidanza è un momento di grande cambiamento fisico, sia per il bambino che si forma nel grembo materno sia per la madre. La natura si prende cura dello sviluppo del bambino, fino al punto che i bisogni nutrizionali del bebè hanno la precedenza su quelli della madre. Per questo motivo, uno stato di salute ottimale durante la gravidanza è essenziale.

L’ayurveda per le future mamme

I tre pilastri della salute da una prospettiva ayurvedica sono cibo, sonno e spesa di energia. Quando si gestiscono questi tre aspetti, la salute viene mantenuta nel corpo. Durante la gravidanza, si deve prestare particolare attenzione a questi pilastri per assicurare la salute della madre e per ottimizzare la salute del bambino in crescita.

Alimentazione in gravidanza

Quando si considerano i cibi da mangiare durante la gravidanza “sattvici e abbondanti” sono le parole chiave da ricordare. I cibi sattvici sono cibi pieni di purezza e energia vitale. Si può mangiare liberamente cibi sattvici (puri) che includono frutta, verdura, latticini biologici, noci, semi, legumi e cereali integrali per tutta la gravidanza. L’ayurveda raccomanda di limitare gli alimenti che sono altamente stimolanti, ad esempio zuccheri, caffeina o piatti altamente speziati. Gli alimenti che sono privi di energia vitale come fritti, in scatola, fermentati o avanzi dovrebbero essere evitati durante la gravidanza.

La moderazione è l’altra qualità da considerare nella dieta. La madre dovrebbe mangiare abbastanza per soddisfare il suo appetito, anche se non tanto da sopprimere la digestione; meglio mangiare spesso e bene che poco e male, come? Pianificando un certo numero di piccoli pasti durante il giorno e tenendo a portata di mano spuntini salutari.

Il cibo può aiutare, in molti casi, ad alleviare le nausee mattutine; quando si mangia per contrastare la nausea, è importante prendere piccole porzioni. Ottimo un tè delicato a base di zenzero fresco e limone, che può aiutare a placare questi sintomi, anche se il corpo richiede solitamente cibo solido (crackers integrali, frutta…). Mangiare a intervalli regolari è utile, così come concedersi del tempo per sedersi e concentrarsi mentre si mangia.

Il riposo in gravidanza

Il sonno è il secondo pilastro della salute. Quando si dorme il corpo si riprende dalle fatiche quotidiane, il sonno purifica il sangue e ringiovanisce il sistema nervoso. Poiché il corpo della madre si adatta ai cambiamenti che stanno avvenendo, è di fondamentale importanza aumentare i tempi del riposo. L’unica regola? Ascoltarsi, sempre.

Spesa energetica in gravidanza

Moderazione ci vuole anche per quanto riguarda la spesa energetica; quando Vata è squilibrato, si tende ad esagerare, spendendo energia preziosa: questo esaurisce rapidamente i corpi sia della madre che del bambino. Quando ad essere squilibrato è Pitta, si tende ad esigere dal corpo le stesse prestazioni che si avevano prima della gravidanza, con lo scopo di dimostrare a sé stesse e agli altri di essere competenti e capaci; questo porta ad uno stress del corpo di mamma e bambino. Quando lo squilibrio interessa Kapha, la madre invece tende alla sedentarietà, dannosa per la salute di entrambi, perché predispone a serie patologie collegate all’inattività e all’eccessivo aumento di peso.

Per bilanciare le spese energetiche, è importante che la madre si impegni nell’attività quotidiana, pur restando cauta nel non esagerare. Questo richiede un grande ascolto del proprio corpo. Le attività che includono camminate giornaliere, sedute di yoga e nuoto sono considerate benefiche durante la gravidanza. L’esercizio svolto quotidianamente durante il primo trimestre ha dimostrato di ridurre le complicanze durante l’ultimo trimestre.

L’attenzione alla salute durante la gravidanza è il primo dono che la madre può dare al suo bambino. Se si tiene in gran conto di questi pilastri, la salute della madre e del bambino sarà ottimale fin dal primo momento e fornirà una solida base per il resto della vita.


 

Contattami

 

mail

 

scrivi a iltempiodimurugan@gmail.com

 

phone

 

oppure chiama il n. 393 337 8495

 

 

Alberto Orlandi